You are here

GIEDION

Negli ultimi anni molti settori sono stati in qualche modo invasi da una sensoristica sempre piu evoluta (ad es. RFID, telecamere, termometri, etc) e, come prevedibile conseguenza, sono sorti nuovi problemi legati a:

  • Una maggiore quantità e varietà di informazioni da analizzare
  • Possibilità di sviluppare nuovi servizi integrati a questo tipo di informazioni;
  • Necessità di sviluppare nuovi modelli per l’interazione uomo macchina il cui cliente finale non e più un esperto del settore ma spesso l’uomo comune. Infatti ormai tutti siamo abituati ad interagire con il nostro cellulare in modi nuovi (si pensi alla rivoluzione apportata dai touch-screen e all’uso delle app negli sman phone, o i sistemi di infotainment nelle nostre macchine) e lo saremo sempre più in futuro quando inizieremo ad interagire con la macchina, magari elettrica, o con la casa;
  • Necessità di accedere ai dati in totale sicurezza, da qui ad esempio la necessità di password cosidette ‘robuste’, dove per robuste si intende che
    rispondaho a prestabiliti requisiti di sicurezza.

Il progetto di ricerca Gestione Intelligente e sicura di sEnsoristica Distribuita e della sua lnterazione uOmo-macchiNa: possibili scenari futuri, GIEDION si propone proprio di investigare questi aspetti innovativi dell'interazione uomo-macchina tramite la realizzazione di quattro dimostratori.

Le applicazioni, di natura verticale, inserite in questo progetto saranno da un lato dei semi-lavorati che potranno andare ad aumentare il portfolio dell’offerta Akhela e ad accrescere l'expertise ed il know-how dell’azienda e dall'altro saranno dei veri e propri casi di studio reali per l'università su tematiche fondamentali quali l’uso della sensoristica in ambienti safety critical ed in ambienti legati all‘uso intelligehte dell’energia e la comunicazione fra sensori e sistemi distribuiti.